Il Papa, chi ferisce una sola donna profana Dio

Il mondo guardi alle madri per ritrovare la via della pace

"Ogni società ha bisogno di accogliere il dono della donna, di ogni donna: di rispettarla, custodirla, valorizzarla, sapendo che chi ferisce una sola donna profana Dio, nato da donna". Lo ha detto il Papa nell'omelia della messa a San Pietro. Parlando delle donne, e soprattutto delle madri, il Pontefice ha sottolineato il loro ruolo per ritrovare la via della pace. "Il mondo ha bisogno di guardare alle madri e alle donne per trovare la pace, per uscire dalle spirali della violenza e dell'odio, e tornare ad avere sguardi umani e cuori che vedono", ha sottolineato Papa Francesco. Ma le donne sono fondamentali anche nella Chiesa e il Papa auspica per loro maggiori spazi. "Di Maria la Chiesa ha bisogno per riscoprire il proprio volto femminile: per assomigliare maggiormente a lei che, donna, Vergine e Madre, ne rappresenta il modello e la figura perfetta ; per fare spazio alle donne ed essere generativa attraverso una pastorale fatta di cura e di sollecitudine, di pazienza e di coraggio materno", ha concluso il Pontefice.