Lunedì 17 Giugno 2024

Il Csm nega la valutazione positiva a toga amica di Mimmo Lucano

Plenum spaccato 'blocca' Emilio Sirianni, un voto di scarto

Il Csm nega la valutazione positiva a toga amica di Mimmo Lucano

Il Csm nega la valutazione positiva a toga amica di Mimmo Lucano

Con 15 voti a favore, 14 contrari e due astenuti, il plenum del Csm - presieduto da Fabio Pinelli - ha deliberato il mancato superamento, per valutazione negativa, da parte di Emilio Sirianni, magistrato della sezione lavoro della Corte di Appello di Catanzaro, della VII valutazione di professionalità, con invito al Consiglio giudiziario presso la Corte d'Appello di Catanzaro che aveva dato il via libera, di procedere a rivalutazione. Il plenum si è spaccato dopo un intenso dibattito che ha toccato temi come la libertà di pensiero delle toghe e le chat. La delibera approvata valuta negativamente il comportamento di Sirianni nella vicenda dell'ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, al quale aveva dato consigli. Sirianni per questo caso è stato prosciolto nell'indagine penale e nel procedimento disciplinare.