Sabato 20 Aprile 2024

Ha passato guerre e pandemie, 109 anni per Luisetta Addari

La seconda sarda più longeva. Pioniera, a 17 anni già insegnava

Ha passato guerre e pandemie, 109 anni per Luisetta Addari

Ha passato guerre e pandemie, 109 anni per Luisetta Addari

È la più anziana di Cagliari, la seconda in Sardegna dopo Amelia Addari, 112 anni, e la cinquantesima in Italia. Luisetta Mercalli ha tagliato lo straordinario traguardo dei 109 anni. È nata il 17 febbraio del 1915, a Carloforte ed è passata indenne tra le due guerre mondiali e due pandemie, la spagnola e il Covid. A Cagliari Luisetta arrivò a 12 anni e mezzo nell'Istituto delle Suore Carlo Felice per studiare e si diplomò prestissimo a 16 anni nella Scuola di Metodo per l'Educazione Materna, oggi Istituto Pedagogico. Ha vissuto l'esperienza dei bombardamenti di Carloforte del 4 aprile del '43, con 13 morti e tanti feriti: lei prestò assistenza, anche seguendo i feriti in ospedale a Iglesias. Ma Luisetta ha dovuto fare i conti anche la tragedia delle pandemie, da un millennio all'altro: superò la terribile spagnola a 3 anni e ha superato indenne anche quella del Covid. Vera pioniera per quel periodo, iniziò a insegnare giovanissima a soli 17 anni, perché, come racconta sorridendo, "fu costretta" dal preside ad accettare una supplenza di 15 giorni, proprio a Carloforte,come insegnante alla Scuola di Avviamento Professionale, e da allora non si è fermata più fino a 62 anni, con 46 anni di servizio: ma piccolo particolare, nel 1938 dovette andare a Padova a conseguire il titolo specifico al Magistero Professionale per la Donna e a Roma a fare l'esame di Stato. "Mi sono sposata a 36 anni, con Luigi Quaquero, senza la c", ci tiene a precisare. Circondata dalle figlie Angela e Myriam con le nipoti Alice, Elena e Francesca ha spento le 109 candeline ricevendo dal comune di Cagliari una targa con una medaglia e la fascia tricolore.