Giappone, sale a 48 il bilancio delle vittime del terremoto

Rientrata l'allerta tsunami

Giappone, sale a 48 il bilancio delle vittime del terremoto
Giappone, sale a 48 il bilancio delle vittime del terremoto
Il bilancio delle vittime causate dal terremoto di magnitudo superiore a 7 che ieri ha scosso il Giappone è salito a 48, come comunicato dalle autorità locali. Il Primo Ministro Kishida ha parlato di "corsa contro il tempo" per salvare vite umane. I danni sono molti, con almeno 200 edifici distrutti dagli incendi scoppiati nella città di Wajima. Circa 45.700 famiglie sono senza elettricità. Inoltre, in due giorni sono state registrate oltre 155 scosse, tra cui una di magnitudo 5.6 stamani. L'allerta tsunami è stata del tutto rientrata.