Frederick Arnault guida riorganizzazione orologi Lvmh

Frédéric Arnault è stato nominato CEO di Lvmh Watches, con responsabilità su Hublot, TAG Heuer e Zenith. Julien Tornare, Benoit de Clerck e Ricardo Guadalupe riporteranno a lui. Bianchi ha lodato la visione unica e dirompente di Frédéric, che ha trasformato Tag Heuer in un marchio di lusso.

Frédéric Arnault, secondogenito di Bernard Arnault e precedente CEO di Tag Heuer dal 2020, è stato nominato CEO di Lvmh Watches, responsabile di Hublot, TAG Heuer e Zenith, riportando a Stéphane Bianchi, CEO della divisione Watches & Jewelry della maison francese. Julien Tornare, CEO di Zenith dal 2017, è stato nominato CEO di Tag Heuer; a cascata Benoit de Clerck ha preso il posto di Julien Tornare come CEO di Zenith. Julien Tornare, Benoit de Clerck e Ricardo Guadalupe, CEO di Hublot, riporteranno a Frédéric Arnault. "Frédéric ha svolto un lavoro straordinario presso Tag Heuer negli ultimi 6 anni. La sua visione unica e dirompente per l'industria dell'orologeria ha portato a una trasformazione spettacolare per Tag Heuer, che ha recuperato le sue credenziali in tempi record come marchio di orologi di lusso guidato da alte prestazioni" ha commentato Stéphane Bianchi, CEO della divisione Orologi e Gioielli di Lvmh.