Filippine "deliberatamente" contro vedetta cinese a Pechino

La Cina accusa una nave filippina di "collisione deliberata" con una vedetta della Guardia Costiera cinese nel Mar Cinese Meridionale. Manila sostiene che la propria nave sia stata speronata. La Guardia Costiera cinese afferma che le navi filippine erano "illegalmente" nelle acque delle Isole Spratly.

Pechino: nave filippina "deliberatamente" contro vedetta cinese
Pechino: nave filippina "deliberatamente" contro vedetta cinese
La Cina ha accusato una nave filippina di "collisione deliberata" con una vedetta della Guardia Costiera cinese, nell'ultimo scontro di questo tipo avvenuto nel Mar Cinese Meridionale. Manila, d'altra parte, sostiene che la propria imbarcazione sia stata speronata da quella di Pechino. La Guardia Costiera cinese ha affermato in un comunicato che quattro navi filippine si erano "introdotte illegalmente" nelle acque delle Isole Spratly rivendicate dalla Cina, aggiungendo che una nave filippina "ha ignorato i nostri molteplici avvertimenti, cambiando direzione improvvisamente in modo poco professionale e pericoloso, scontrandosi deliberatamente con la nostra nave della Guardia Costiera".