Esercito uccide membro Jihad islamica in Cisgiordania

Fonti militari: 'Ha tentato la fuga'. In casa armi e munizioni

Membro Jihad islamica ucciso dall'esercito in Cisgiordania

Membro Jihad islamica ucciso dall'esercito in Cisgiordania

Un membro della Jihad islamica, Majdi Fashafsha (37 anni) è stato ucciso oggi nel villaggio di Jaba, presso Jenin, in Cisgordania. L'agenzia di stampa Maan precisa che in passato era stato detenuto in Israele e che oggi unità dell'esercito hanno circondato la sua abitazione nel tentativo di catturarlo. Tiratori scelti erano appostati su tetti vicini. Fonti militari, citate dai media, hanno affermato che era un comandante locale della Jihad islamica. Alla vista dei soldati, hanno aggiunto, ha tentato la fuga ed è stato abbattuto. Un suo compagno è stato arrestato. Nell'edificio in cui si trovavano c'erano armi e munizioni.