Cina agli Usa, Taiwan la prima linea rossa insormontabile

'Insoddisfatti da nota del Dipartimento di Stato sulle elezioni'

La questione di Taiwan "è al centro degli interessi fondamentali della Cina ed è la prima linea rossa insormontabile nelle relazioni sino-americane". E' quanto scrive in una nota il ministero degli Esteri cinese, aggiungendo di "aver duramente contestato la dichiarazione del Dipartimento di Stato americano" sulle "elezioni nella regione cinese di Taiwan", in grave violazione del "principio dell'Unica Cina e dei tre comunicati congiunti sino-americani". Gli Usa hanno "inviato un segnale gravemente sbagliato, di cui la Cina è fortemente insoddisfatta e contraria, e per questo motivo ha presentato severe rimostranze agli Stati Uniti".