Mercoledì 24 Aprile 2024

Castagna, le parole di Azouz offendono le vittime di Erba

'Ha lottato per sé, per monetizzare il suo status di vittima'

Castagna, le parole di Azouz offendono le vittime di Erba

Castagna, le parole di Azouz offendono le vittime di Erba

Giuseppe Castagna, parente di tre delle vittime della strage di Erba, contattato stamani al telefono ha criticato le parole di Azouz Marzouk, marito di sua sorella Raffaella, uccisa con il figlio Youssef. Castagna ha definito l'affermazione di Azouz Marzouk "sto facendo questa lotta per tutti" "offensiva per le vittime ma anche per noi che in questi anni abbiamo difeso la verità". "Azouz in tutta la sua vita, prima e dopo la strage ha sempre e solo lottato per se stesso - ha aggiunto - Prima ha lasciato sola Raffaella ad affrontare i vicini e a difendere suo figlio, dopo ha lottato per monetizzare al meglio il suo status di vittima".