Cappato, richieste di suicidio assistito sono in aumento

Oggi l'autodenuncia a Milano, 'realtà sempre più diffusa'

Le richieste di suicidio assistito in Italia sono in aumento. Ne ha parlato Marco Cappato fuori dalla caserma dei carabinieri della Compagnia Duomo, dove in mattinata si è autodenunciato insieme a Cinzia Fornero, volontaria dell'associazione Soccorso Civile, e a Paolo Botto, fratello della professoressa di 74 anni Margherita, malata oncologica che è morta ieri mattina in Svizzera. Le richieste ad oggi sono "oltre cinque al giorno e non tutti quelli che lo chiedono avrebbero requisiti" ha aggiunto.