Calderoli, fondi per il Sud esistono, ma non per il baratto elettorale

Il ministro Calderoli sostiene che le risorse per il Sud sono disponibili, ma devono essere utilizzate in modo efficiente e non per ottenere voti. L'obiettivo è garantire un punto di partenza equo per tutti i territori.

Calderoli, fondi per il Sud ci sono ma non per lo scambio voti
Calderoli, fondi per il Sud ci sono ma non per lo scambio voti

"Le risorse, anche per il Sud, ci sono e ce ne saranno, bisogna spenderle bene e non usarle per ottenere un voto in cambio di qualcosa e far partire i territori tutti dalla stessa linea di partenza". L'ha detto il ministro per le Autonomie, Roberto Calderoli, nel suo intervento in Aula durante la discussione sulla riforma dell'autonomia differenziata in corso al Senato.