Giovedì 18 Aprile 2024

Breivik perde la causa contro Oslo per trattamento disumano

Ritiene che il suo isolamento in carcere violi diritti umani

Breivik perde la causa contro Oslo per trattamento disumano

Breivik perde la causa contro Oslo per trattamento disumano

Il neonazista e pluriomicida Anders Behring Breivik, che il 22 luglio 2011 uccise 77 persone e ne ferì centinaia in un duplice attentato ad Oslo e sull'isola di Utoya, ha perso la causa contro lo Stato norvegese per trattamento disumano. Breivik ritiene che il regime di isolamento carcerario in cui sta scontando la condanna a 21 anni violi i suoi diritti umani e lo spinga al suicidio.