Borsa: Milano chiude debole con Ferrari e l'energia, bene St

Stacco acconto dividendo per Snam ed Enel. Bene Amplifon

Borsa: Milano chiude debole con Ferrari e l'energia, bene St

Borsa: Milano chiude debole con Ferrari e l'energia, bene St

Seduta debole e controcorrente per la Borsa Milano (Ftse Mib -0,33% a 30.182 punti) con i listini che guardano tutti alla riunione della Bce di questo giovedì. La maglia nera è di Ferrari (-2,22%) seguita dalle utility con A2a che cede 1,2%. Tra gli altri perde lo 0,99% Enel che ha staccato l'acconto sul dividendo così come Snam che però ha archiviato la giornata in positivo (+0,69%). Fuori dal paniere principale giù la Juventus (-5,9%) dopo l'accorpamento delle azioni. Buon passo per i tecnologici con St (+2,58%)% in vista dei conti del 2023, e Nexi (+2,3%) con il risiko nei pagamenti digitali innescato da Credit Agricole che è entrata con il 7% in Worldline. Tra i rialzi poi Amplifon (+1,02%) in scia all' acquisizione negli Usa. Bene Unipol (+2,1%) e Webuild (+2%) che ha ottenuto un contratto in Canada a pochi giorni dalla maxi commessa in Arabia Saudita.