Abu Mazen, 'Gaza è sotto una minaccia esistenziale'

'Serve Conferenza internazionale di pace'

Gaza è sotto "una minaccia esistenziale che prende di mira deliberatamente e sistematicamente i civili". Lo ha denunciato il presidente palestinese Abu Mazen in occasione della Giornata internazionale di solidarietà con la Palestina ribadendo che "l'unica soluzione possibile è quella dei 2 Stati". Abu Mazen ha chiesto da parte di Israele "la fine delle misure di annessione silenziosa, di insediamento e di discriminazione razziale nell'intero territorio palestinese". Serve - ha aggiunto - "una Conferenza internazionale di pace per imporre la volontà internazionale e riconoscere il diritto del popolo palestinese all'esistenza".