Martedì 16 Aprile 2024

Abodi, migliore campagna elettorale è il lavoro quotidiano

Poi non serve agitarsi, basta raccogliere ciò che si è seminato

Abodi, migliore campagna elettorale è il lavoro quotidiano

Abodi, migliore campagna elettorale è il lavoro quotidiano

"Non credo alle onde in politica, ho sempre immaginato che le campagne elettorali migliori sono quelle tra una campagna elettorale e l'altra ovvero il lavoro quotidiano, la collaborazione sistematica, che consente in campagna elettorale semplicemente di dire 'abbiamo fatto'. E poi magari continueremo a fare. È il significato del rapporto che c'è sempre stato con il presidente Marsilio da tempi non sospetti: io sono ministro da un anno, ma posso testimoniare una collaborazione che è iniziata ben prima, da presidente del Credito Sportivo. Io credo che questo gli elettori lo sappiano valutare". Lo ha detto il ministro per lo sport e le politiche giovanili, Andrea Abodi, nel pomeriggio a Chieti, a margine dell'incontro nella sala consiliare della Provincia, sul tema 'Lo sport nella Costituzione" al quale ha preso parte il presidente della Regione, Marco Marsilio, rispondendo ad una domanda dei giornalisti sull'effetto, sulla campagna elettorale in Abruzzo, dove si voterà il 10 marzo, del risultato delle elezioni in Sardegna. "Ho visto tanta agitazione da una parte e tanta normalità dall'altra, quando il rapporto è quotidiano non c'è bisogno di agitarsi, c'è semplicemente bisogno di raccogliere ciò che si è seminato nella ordinaria amministrazione - ha detto ancora Abodi. Il lavoro che è stato svolto nel segno della collaborazione ai livelli istituzionali, ne sono buon testimone per quanto riguarda sia la dimensione sportiva che le politiche giovanili, io di questo posso portare testimonianza e l'augurio e l'auspicio, al di là della vicinanza politica, che ci possa essere una continuità nell'azione amministrativa. Il Governo è pronto a collaborare comunque e sempre, penso sia una cosa positiva poter dire ai cittadini che continueremo a collaborare".