Martedì 18 Giugno 2024

Sinner non smette più di correre A Rotterdam oggi si gioca la finale

Battuto Wawrinka in poco più di un’ora, sesta vittoria consecutiva per l’alto atesino in campo alle 19.30

Migration

Non si ferma la corsa di Jannik Sinner, che prosegue la sua striscia vincente e oggi si giocherà l’accesso alla finale nel torneo di Rotterdam contro il vincente del derby olandese tra Brouwer e Griekspoor. Dopo il successo di domenica nel torneo di Montpellier il campione alto-atesino ha mantenuto anche in Olanda il ritmo, centrando la sesta vittoria consecutiva dopo aver domato ieri un marpione come Stas Wawrinka con relativa facilità: 6-1, 6-3 il punteggio finale per Sinner nel terzo quarto dell’Abn Amro Open, Atp 500 da 2.224.460 euro sul cemento indoor.

Dopo aver eliminato negli ottavi la testa di serie numero uno del torneo Tsitsipas, ieri nei quarti Sinner ha superato il 37enne svizzero Stanislas Wawrinka in un’ora e 12 minuti di gioco. Per un posto in finale Sinner sfiderà il vincente dell’ultimo quarto, tra le wild card olandesi Gijs Brouwer e Tallon Griekspoor.

Il successo sull’elvetico migliora il bilancio di Sinner in questo inizio di stagione, che comprende ora tredici vittorie e due sconfitte, la prima nei quarti ad Adelaide 1 quando fu battuto da Korda, e la seconda agli ottavi agli Australian Open, dove fu sconfitto da Tsitsipas, approdato poi in finale. Un percorso che lo ha già riportato a ridosso della top 10 e che gli ha permesso di pareggiare il conto con lo svizzero, che aveva già battuto l’anno scorso a Wimbledon dopo le prime due sconfitte nei confronti diretti.

La semifinale – la prima a Rotterdam dove era arrivato al massimo ai quarti – oggi alle 19,30 lo metterà di fronte al vincente del derby olandese tra la sorpresa Gijs Brouwer, n.160 del ranking, e Tallon Griekspoor, n.61 Atp, entrambi in tabellone grazie a wild card.

Definita l’altra semifinale, che si giocherà alle 15 prima di quella di Sinner: oggi si sfideranno il russo Daniil Medvedev, testa di serie numero 6, ed il bulgaro Grigor Dimitrov. Dimitrov ha battuto De Minaur 6-3, 3-6, 7-6, mentre l’ex numero uno russo si è imposto su Augier-Alassime per 6-2, 6-4.

Nella notte a Buenos Aires Lorenzo Musetti ha affrontato il peruviano Varillas.