La Mercedes di Bottas
La Mercedes di Bottas

Imola, 16 aprile 2021 - I motori della Formula Uno tornano a rombare a Imola nel segno delle Mercedes: Bottas più veloce, con Hamilton a ruota. Ma ci sono speranze anche per le Ferrari: quarta e quinta alla fine delle due sessioni di prove libere di oggi all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari, secondo appuntamento della stagione 2021, primo in Europa. Il gran premio emiliano è tornato in calendario l'anno scorso con la pandemia e confermato anche per la stagione 2021. Ferrari chiamate dai tifosi a migliorarsi dopo il Bahrain, ma il pubblico non potrà sostenere le rosse: il gp è ancora a porte chiuse (Bonaccini: "Speriamo sia ultima volta"). La Ferrari riparte dal sesto ed ottavo posto di Charles Leclerc e Carlos Sainz in Bahrain, dove ha trionfato il solito Lewis Hamilton, anche se senza la miglior monoposto e grazie a un errore di Verstappen, secondo dopo aver "restituito" il primo posto per un'eccessiva escursione fuori pista. Ma la Red Bull fa paura alla Mercedes: è stata più veloce.

F1 Gp Imola 2021: la gara in diretta

Seconde libere

Sempre Valtteri Bottas, su Mercedes, ha fatto segnare il miglior tempo nelle FP2. Il finlandese ha fermato il cronometro con il tempo di 1.15.551, davanti ancora al compagno di squadra Lewis Hamilton, ad appena +0.010. Terzo Pierre Gasly su Alpha Tauri. Bene le Ferrari subito dietro: Carlos Sainz in ritardo di +0.283, e di Charles Leclerc a +0.820. Per il monegasco anche un'uscita di pista finita contro le barrierea conclusione delle prove.

Max Verstappen invece è stato tradito dalla Red Bull, ed è rientrato a causa di un problema di natura tecnica. Infine nella top ten Sergio Perez con la Red Bull, Yuki Tsunoda su l'Alpha Tauri, Lando Norris alla guida della McLaren, Antonio Giovinazzi con l'Alfa Romeo e Lance Stroll con l'Aston Martin. Fuori dalla top ten Fernando Alonso, su Apine, 13esimo e Sebastian Vettel con l'altra Aston Martin è 15esimo. 

Tempi prove libere del venerdì:

2a sessione 

1. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 1'15"551 
2. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 1'15"561 
3. Pierre Gasly (Fra) AlphaTauri 1'15"629 
4. Carlos Sainz (Esp) Ferrari 1'15"834 
5. Charles Leclerc (Mon) Ferrari 1'16"371 
6. Sergio Perez (Mex) Red Bull 1'16"411 
7. Yuki Tsunoda (Jpn) AlphaTauri 1'16"419 
8. Lando Norris (Gbr) McLaren 1'16"485 
9. Antonio Giovinazzi (Ita) Alfa Romeo 1'16"513 
10. Lance Stroll (Can) Aston Martin 1'16"737.








1a sessione 

1. Valtteri Bottas (Fin) Mercedes 1'16"564 
2. Lewis Hamilton (Gbr) Mercedes 1'16"605 
3. Max Verstappen (Ned) Red Bull 1'16"622 
4. Charles Leclerc (Mon) Ferrari 1'16"796 
5. Pierre Gasly (Fra) AlphaTauri 1'16"888 
6. Carlos Sainz (Esp) Ferrari 1'16"888 
7. Fernando Alonso (Esp) Alpine 1'17"457 
8. Lance Stroll (Can) Aston Martin 1'17"489 
9. Nicholas Latifi (Can) Williams 1'17"739 
10. Daniel Ricciardo (Aus) McLaren 1'17"769.








Prima sessione

La Mercedes di Valtteri Bottas prima nella FP1. Il finlandese ha fermato il cronometro a 1'16"564, davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton, staccato di 41 millesimi (1'16"605). Terzo Max Verstappen su Red Bull a 58 millesimi (1'16"622). La Ferrari di Charles Leclerc quarta: ha chiuso con 232 millesimi di ritardo (1'16"796). Poi Pierry Gasly su AlphaTauri e l'altra Ferrari di Carlos Sainz, quinto e sesto entrambi a 324 millesimi (1'16"888). Bandiere rosse a venti minuti dal termine della sessione, interrotta per 10 minuti, per un incidente tra la Alpine di Esteban Ocon e la Red Bull di Sergio Perez. Contro un muro anche Nikita Mazepin su Haas.

Live, rivivi seconda sessione

Omaggio a Gresini

A Imola, come a Portimao con le moto, domenica 18 aprile Formula 1 e MotoGP si uniranno in un minuto di silenzio per ricordare Fausto Gresini, due volte campione del mondo della classe 125 motociclistico, scomparso lo scorso 23 febbraio per complicanze legate al Covid-19.

Orari tv

Il programma del gran premio dell’Emilia Romagna ha subito una modifica degli orari per via del funerale del Principe Filippo in programma nel Regno Unito alle 16 di sabato.

Sabato 17 aprile
Libere 3 ore 11 (diretta Sky, differita Tv 8 ore 13)
Qualifiche ore 14 (diretta Sky e Tv 8)

Domenica 18 aprile
Gara ore 15 (diretta Sky e Tv 8)