Martedì 21 Maggio 2024
MANUEL MINGUZZI
Altri Sport

Europei cross 2022, il dt La Torre: "Che spirito di squadra. Battocletti fuoriclasse"

Italia seconda nel medagliere agli Europei di cross di Venaria, il direttore tecnico La Torre soddisfatto: spirito da 10 e lode

Nadia Battocletti

Nadia Battocletti

Torino, 14 dicembre 2022 - Per la prima volta dopo sedici anni l’Italia torna al secondo posto del medagliere agli Europei di cross. Un successo l’edizione 2022 a Venaria Reale al Mandria Park, non solo per i risultati degli azzurri ma anche per l’organizzazione che ha dimostrato di eccellere e di essere all’altezza. Sul profilo tecnico, il direttore della nazionale Antonio La Torre non può che essere soddisfatto sia per le prestazioni di squadra sia dei singoli. In particolare di Nadia Battocletti.

La Torre: “Battocletti fuoriclasse nonostante i malanni”

Due ori per la nazionale, Nadia Battocletti tra le under 23 e la staffetta mista con la straordinaria rimonta finale di Gaia Sabbatini. Il direttore tecnico La Torre parte dallo spirito di squadra: “Voto dieci e lode - le sue parole - C’è stato un grande spirito di gruppo e torniamo al secondo posto nel medagliere 16 anni dopo San Giorgio su Legnano: è un risultato che premia non solo l’aspetto agonistico ma anche lo sforzo organizzativo della Federazione per allestire un grande evento internazionale in un contesto meraviglioso come La Mandria Park”. Anche i singoli hanno brillato, Crippa ha cercato di tenere testa a Ingebritsen e si è fermato ai piedi del podio, mentre Nadia Battocletti ha sconfitto i malanni e le avversarie: “Nadia si è confermata una fuoriclasse dando un calcio alla mononucleosi. Avrebbe potuto giocarsela con Karoline Bjerkeli Grøvdal e Konstanze Klosterhalfen nella gara senior, ma ha fatto bene a prendersela con calma”. Leggi anche - Nuoto, Paltrinieri campione mondiale dei 1500 in vasca corta