Riccardo Tonetti  quarto in combinata (Lapresse)
Riccardo Tonetti quarto in combinata (Lapresse)

Are, 11 febbraio 2019  - Dopo il vento del mattino che ha influenzato la discesa abbassando la partenza, la nevicata del pomeriggio condiziona lo slalom valido per la combinata dei Mondiali di sci 2019: a sorridere ad Are è infatti lo specialista dei paletti stretti Alexis Pinturault, che vince il suo primo oro iridato. Il francese, 24esimo nella prima manche, sfrutta il pettorale di partenza e le ottime condizioni della pista e recupera il gap di 1.52 accumulato da Dominik Paris nel mattino. L'azzurro, come da previsioni, non riesce a difendere il vantaggio nello slalom, nel quale perde 3.15 da Pinturault e si piazza nono. Il sogno top 10 era in precedenza svanito per Mattia Casse, arrivato al traguardo con un tempo totale di 1:50.57, e Christof Innerhofer, che forza la mano per difendere il quarto posto in discesa ed esce addirittura fuori pista.

Ce la fa invece a piazzarsi Riccardo Tonetti, l'unico specialista dei paletti stretti della spedizione azzurra. I rimpianti del 29enne sono però legati paradossalmente alla brillante manche del mattino (1:08.29) che ne ha condizionato il pettorale di uscita nel pomeriggio: per Tonetti l'amarezza del quarto posto ad appena 21 centesimi dal podio completato dall'austriaco Marco Schwarz (1:48.17) e soprattutto dalla sorpresa Stefan Hadalin (1:47.95). Se lo sloveno è la rivelazione della giornata, la delusione è sicuramente il campione uscente Luca Aerni, solo ottavo a oltre un secondo da Pinturault.

CLASSIFICA FINALE COMBINATA MASCHILE

1)Alexis Pinturault (Fra) in 1:47.71
2)Stefan Hadalin (Slo) +0.24
3)Marco Schwarz (Aut) +0.46
4)Riccardo Tonetti (Ita) +0.67
5)Linus Strasser (Ger) +0.80
6)Victor Muffat-Jeandet (Fra) +0.81
7)Mauro Caviezel (Sui) +0.86
8)Luca Aerni (Sui) +1.02
9)Dominik Paris (Ita) +1.51
10)Felix Monsen (Swe) +1.63