Venerdì 21 Giugno 2024

Tenta di darsi fuoco davanti a sede Fgci con tanica di benzina: arrestato ex allenatore

Giovanni Formicola, 75 anni, è stato portato via dai carabinieri. L'uomo, che si ritiene defraudato dalla Federazione Calcio, qualche mese fa si era legato nudo davanti all'ingresso

Pallone in rete (foto di repertorio)

Pallone in rete (foto di repertorio)

Roma, 10 marzo 2023 - Si è presentato davanti alla sede della Federazione Italiana Giuoco Calcio di via Gregorio Allegri, a pochi passi da Villa Borghese, nel centro di Roma, con una tanica di benzina e un accendino, minacciando di darsi fuoco. Si tratta di un ex allenatore della Lega dilettanti che si ritiene defraudato dalla Figc e già in passato aveva compiuto gesti eclatanti. L'uomo, Giovanni Formicola, 75enne, che, negli anni, ha accusato più volte la Figc di avergli causato danni economici, ha minacciato di darsi fuoco ma è stato bloccato dagli uomini della vigilanza privata. Quindi sono arrivati i carabinieri che lo hanno portato via, sequestrando liquido infiammabile e accendino. In particolar modo gli attacchi dell'uomo, ex allenatore di calcio con un passato nella Lega Dilettanti, si erano concentrati contro Carlo Tavecchio, l'ex presidente della Federazione scomparso lo scorso 28 gennaio. Diverse fonti riferiscono che l'uomo si sarebbe presentato altre volte in via Allegri. In una occasione, qualche mese fa, si era legato nudo davanti all'ingresso principale. L'uomo non si è mai comportato in modo violento con gli esponenti della Figc e sembra rappresentare un rischio più per sé stesso che per gli altri: di sicuro necessita di aiuto. Calcio, ultras della Roma aggrediti dopo la partita vinta con l'Empoli: 2 feriti Ultras, striscioni Fedayn bruciati: controlli intensificati all'Olimpico per Roma-Verona