Martedì 11 Giugno 2024

Monopattini a Roma, la rivoluzione Gualtieri: "Riduzione imponente e nuove regole"

Nel Tridente si passa da 400 mezzi in circolazione a 90. Da sette scendono a tre gli operatori che gestiranno il servizio per i prossimi tre anni

Monopattini elettrici a Roma (Imagoeconomica)

Monopattini elettrici a Roma (Imagoeconomica)

Roma, 26 maggio 2023 - Passano da sette a tre gli operatori. Dott, Bird e Lime, dopo la nuova selezione pubblica, a partire dal prossimo primo luglio gestiranno il servizio di sharing di monopattini elettrici a Roma con le nuove regole. La concessione avrà durata triennale.

"Abbiamo poi un nuovo assetto del servizio dei monopattini con nuove regole. I vincitori Bird, Dott e Lime eseguiranno il servizio nella capitale. La riduzione sarà imponente, basta pensare che nella Ztl del Tridente passiamo da 400 a 90 mezzi in circolazione", ha detto il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, a margine della presentazione nella sala delle Bandiere in Campidoglio, delle nuove norme su taxi e Ncc a Roma.

Tra i criteri di selezione del bando, è stato tenuto conto del sistema di manutenzione, il controllo e la distribuzione della flotta, il contatto con gli utenti, la sostenibilità ambientale, gli abbonamenti e gli sconti per spostamenti sistematici.

Il bando ha apportato una vera rivoluzione del servizio oltre la drastica riduzione del numero di monopattini (9mila), ci sono l’introduzione di standard minimi e dei limiti di velocità, la regolamentazione della sosta e l’estensione dell’area coperta verso le zone più periferiche della città: superando così concentrazione nel  centro storico  favorendo micromobilità e intermodalità.