Incidente Casal Palocco, il 31 gennaio l’udienza sul patteggiamento dello youtuber

La procura ha dato parere favorevole alla richiesta della difesa di Matteo Di Pietro

Matteo Di Pietro, lo youtuber indagato per la morte di un bambino di 5 anni in un incidente stradale a Casal Palocco (Ansa)
Matteo Di Pietro, lo youtuber indagato per la morte di un bambino di 5 anni in un incidente stradale a Casal Palocco (Ansa)

Roma, 27 dicembre 2023 - È stata fissata per il prossimo 31 gennaio l'udienza, davanti al gip di Roma, per decidere della richiesta di patteggiamento a 4 anni di carcere avanzata da Matteo Di Pietro, il giovane youtuber che il 14 giugno scorso causò la morte di un bambino di 5 anni in un incidente stradale a Casal Palocco. La Procura ha dato parere favorevole alla richiesta avanzata dalla difesa del ventenne, accusato di omicidio stradale e lesioni. 

Di Pietro, 20 anni, faceva parte del collettivo 'Theborferline', gruppo celebre sui social per le challenge (sfide) che affrontava ispirandosi al popolare youtuber e imprenditore statunitense MrBeast. Il ragazzo era impegnato proprio in una challange quando, quel 14 giugno, il suv Lamborghini che aveva noleggiato si scontrò con un'auto che proveniva in direzione opposto e su cui si trovava il piccolo Manuel. Secondo gli investigatori, Di Pietro guidava a una media di 120 km/h contro il limite di 50 imposto su quella strada a doppio senso di marcia tra Acilia e Casal Palocco, nella periferia sud-ovest di Roma.