Domenica 26 Maggio 2024

"Lo strano caso di Venere: la scomparsa dell'acqua spiegata da una molecola misteriosa"

La molecola misteriosa che ha “rubato“ tutta l’acqua di Venere

Lo strano caso di Venere: la scomparsa dell'acqua spiegata da una molecola misteriosa

Lo strano caso di Venere: la scomparsa dell'acqua spiegata da una molecola misteriosa

È stato risolto, forse, uno dei misteri più affascinanti del sistema solare: come mai su Venere, pianeta “gemello“ della Terra, tutta l’acqua è sparita? Secondo uno studio degli scienziati Eryn Cangi e Michael Chaffin dell’Università del Colorodato, pubblicato sulla rivista Nature, a facilitare la fuga dell’acqua sarebbe una molecola molto diffusa nella parte superiore dell’atmosfera di Venere. Indicata con la sigla HCO+, la molecola è composta da un atomo di idrogeno, uno di carbonio e uno di ossigeno; si forma quando l’acqua evapora a causa delle alte temperature, raggiungendo gli strati alti dell’atmosfera. Qui le particolari condizioni fanno sì che gli atomi si separino e successivamento si ricombinino per a formare HCO+. Questa piccola molecola, però , non sopravvive a lungo e la sua rottura porta alla dispersione dell’idrogeno nello spazio. Secondo gli autori della ricerca un tempo su Venere c’era l’acqua proprio come sulla Terra, ma per l’azione di questa molecola oggi si è ridotta a centomila volte in meno. Non solo, il pianeta è tra i più inospitali del sistema solare: colpa dell’atmosfera densissima nella quale l’effetto serra genera temperature di oltre 400 gradi centigradi e pressioni enormi.