Ufficio postale
Ufficio postale

Portici (Napoli), 11 agosto 2021 – Tenta di aprire un conto in Posta con i documenti falsi, il personale se ne accorge e lo fa arrestate. È successo ieri a Portici, nel Napoletano. I carabinieri hanno arrestato per possesso di documenti di falsi un 46enne di San Giorgio a Cremano, già noto alle forze dell'ordine per altri precedenti.

L'uomo si è recato all'interno dell'ufficio postale di corso Garibaldi, si è avvicinato allo sportello e ha chiesto di aprire un conto corrente. Alla presentazione dei documenti per avviare la pratica, però, il personale delle poste ha notato che la carta di identità dell'uomo e la sua tessera sanitaria erano di dubbia provenienza. Troppi particolari sospetti e l'incertezza dell'uomo hanno subito fatto scattare l'allarme al 112.

I carabinieri sono subito intervenuti e hanno accertato che, in effetti, i documenti del 46enne – che nel frattempo era in attesa di aprire il conto, pensando di averla fatta franca – fossero falsi. L'uomo è finito ai domiciliari.