Lunedì 17 Giugno 2024

Incidente nel Napoletano: 2 morti e 4 feriti sulla statale 162 del Centro direzionale

Le vittime sono una giovane donna di 30 anni, Martina Ersico e un 27enne Francesco Cataldo. Tra i feriti, una ragagga in pericolo. Ripresa dopo ore la circolazione

Incidente

Incidente

Napoli, 4 marzo 2023 - Due morti e 4 feriti, tra cui una ragazza in pericolo di vita. E' il tragico bilancio dell'incidente stradale che ha coinvolto 5 auto questa mattina sulla Strada statale 162 "del Centro Direzionale" in direzione Cercola, nel Napoletano.

Le vittime sono Martina Ersico 30 anni e un 27enne, Francesco Cataldo, sono morti all'alba nell'incidente stradale che ha visto coinvolte cinque auto sulla strada statale 162 in direzione Cercola-Sant'Anastasia, in provincia di Napoli.

Ricercato per omicidio stradale: vittima la sua compagna. Era in auto con la nuova ragazza

I carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti sul posto intorno alle 5. In una Fiat 500 vi erano l'autista, una ragazza attualmente in prognosi riservata e ricoverata in pericolo di vita all'ospedale partenopeo Monaldi e la passeggera 30enne che è deceduta sul colpo. In una Citroen C4 c'era, invece, il 27enne, morto all'Ospedale del Mare di Napoli. In altre tre auto c'erano solo gli autisti, che sono stati ricoverati al Policlinico, ma non sono in pericolo di vita.

La dinamica dell' incidente è tuttora da chiarire. Indagini in corso da parte dei carabinieri di Castello di Cisterna, della stazione di Sant'Anastasia e dei militari del Nucleo investigativo sezione Rilievi del Gruppo di Castello. La strada statale è stata chiusa per diverse ore per permettere i rilievi. Le salme sono state trasferite al Secondo Policlinico di Napoli per poter eseguire le autopsie e sono a disposizione dell'autorità giudiziaria. Incidente, 4 giovani tentato di spostare auto in panne con ferito: travolti da furgone

Circolazione ripristinata dopo ore

Riaperto dopo diverse ore al traffico la strada statale 162/dir "del Centro Direzionale", all'altezza del km 6,800, nel territorio comunale di Sant'Anastasia, in provincia di Napoli, che era stata chiusa in entrambe le direzioni per un incidente mortale.

Il tratto era stato provvisoriamente chiuso al transito, in entrambe le direzioni. La circolazione è deviata lungo la viabilità limitrofa. Sul posto il personale di Anas, del 118 e delle Forze dell'Ordine; al termine delle operazioni di recupero dei mezzi incidentato, oltre che di pulizia del piano viabile, è stata ripristinata la regolare circolazione. Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazio ni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione ''VAI'' di Anas, disponibile gratuitamente in ''Appstore'' e in ''Play store''. Il servizio clienti ''Pronto Anas'' è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.