Giovedì 20 Giugno 2024

Napoli, si arrampica sul balcone della ex per perseguitarla: arrestato un 24enne di Miano

La 26enne, che aspetta il quinto figlio, aveva allontanato il compagno di casa dopo l'ultima esplosione di violenza. L'uomo è un tossicodipendente di 24 anni

Napoli, 23 novembre 2022 – Si arrampica sul terrazzo della ex per costringerla a tornare con lui, ma viene catturato e arrestato. È successo ieri a Miano, nella periferia di Napoli. Protagonista di questo ennesimo episodio di tentata violenza è un tossicodipendente di 24 anni. L'ultima aggressione aveva spinto la compagna – una 26enne di Miano – ad allontanarlo da casa. La coppia ha quattro figli e un quinto in arrivo, la donna ha cercato di proteggere anche i bambini e la sua gravidanza. Un episodio simile è accaduto all’inizio di novembre a Boscoreale, dove un uomo ha cercato di trufolarsi di soppiatto nella casa dell’ex moglie, invece è morto precipitando dal balcone.

La pattuglia dei carabinieri è intervenuta dopo la richiesta di aiuto della donna
La pattuglia dei carabinieri è intervenuta dopo la richiesta di aiuto della donna

Cosa è successo

Ossessionato dal suo rapporto con la compagna che lo aveva allontanato da casa, il 24enne ha cercato di entrare nell’appartamento della ex arrampicandosi sul muro del palazzo in cui abita la donna. La loro relazione è finita per le vessazioni continue e per le crisi di astinenza dell’uomo che si traducevano in esplosioni di violenza. L'ultima aggressione aveva convinto la donna a interrompere la relazione. E così il giovane si è arrampicato fino ad arrivare al terrazzino della sua ex compagna.

La donna, terrorizzata, ha chiamato il 112. Quando è arrivata la pattuglia, l'uomo era ancora abbarbicato alla ringhiera, sospeso nel vuoto. I militari lo hanno aiutato a scendere e poi lo hanno arrestato e portato in carcere. In caserma, la vittima ha raccontato delle violenze subite per lungo tempo e mai denunciate.