Con il sostegno di:

Stratford-upon-Avon: 10 cose da fare nella città di Shakespeare

Crociere, degustazioni, incontri con la natura e con la storia a pochi passi dalla casa natale del grande drammaturgo inglese

Una full immersion nel segno di  William Shakespeare, ma anche qualcosa di più: crociere, visite alle distillerie e degustazioni di gin, un’immersione nei grandi parchi e un tuffo nel passato, ai tempi del grande drammaturgo.  Siamo a Stratford-upon-Avon, in Inghilterra,  una città che oltre ad offrire un’infinità di spunti per conoscere il mondo di Shakespeare è anche ricca di attività interessanti da aggiungere alla lista. Dalla possibilità di fare amicizia con cervi e altri animali selvatici fino all’opportunità di toccare con mano l’arte meccanica: ecco la top 10 delle cose da fare.

1. La casa natale

La visita ci porta direttamente nella vita familiare di Shakespeare, esplorando la sua influenza sul mondo di oggi attraverso una vasta collezione di manufatti e altri cimeli. Nella città ci sono molti altri luoghi associati al drammaturgo, e per gli amanti della letteratura c’è l’Anne Hathaway’s Cottage, la casa di famiglia della futura moglie del drammaturgo (si sposarono nel 1582). La casa  si trova a circa due chilometri a ovest di Stratford-upon-Avon. Il famoso cottage farà rivivere ai visitatori la loro storia d’amore e ammirare gran parte dell’edificio originale, rimasto com’era 500 anni fa.

2. New Place

Qui c ‘è la casa di famiglia di Shakespeare per 19 anni fino alla sua morte. Il terreno in cui sorgeva la casa è ora abbellito da giardini e opere d’arte dove ammirare diverse sculture ispirate alla sua opera e conoscere le affascinanti storie che vi si celano.

3.  Spettacoli della Royal Shakespeare Company

La fama del talento teatrale della Royal Shakespeare Company, che porta regolarmente in scena le opere del Bardo a Stratford-upon-Avon è’ nota. Nell’ultimo decennio, le rappresentazioni di Macbeth, La dodicesima notte, Romeo e Giulietta e Misura per Misura sono state presentate al Royal Shakespeare Theatre, un teatro da mille posti sulle rive del fiume Avon.

4. Un tuffo nel passato al Tudor World

Al Tudor World è possibile fare un salto indietro nel tempo, scoprendo com’era realmente la vita sotto il governo di Enrico VIII ed Elisabetta I. Ospitato in un edificio del XVI secolo, il museo storico vivente è ricco di elementi interattivi per i visitatori di tutte le età e organizza anche una serie di tour ed eventi, tra cui la possibilità di esplorare Stratford-upon-Avon con Shakespeare in persona.

5. In barca sul fiume Avon

Un modo per conoscere la città da un’altra prospettiva, remando lungo il fiume Avon.  Il noleggio è disponibile presso diverse compagnie di nautica tradizionale, con la possibilità di scegliere tra barche a remi, punts e persino barche a motore. I più pigri possono comunque scegliere una rilassante cena e crociera sul fiume a bordo del battello ristorante Countess of Evesham. C’è persino la possibilità di una crociera del gin. Imbarcandosi, ci si può concedere il lusso di una degustazione di gin distillato a Stratford-upon-Avon, oltre a conoscere i luoghi simbolo come la Holy Trinity Church e il Royal Shakespeare Theatre. Masterclass presso la Shakespeare Distillery anche sulla terraferma.

6. La meccanica dell’arte e del design

Per scoprire il mondo dell’arte cinetica e dei robot c’è il MAD Museum, uno spazio dedicato all’arte meccanica e al design, ricco di esposizioni interattive, con circa 60 sculture in movimento e progetti di inventori e artisti di tutto il mondo.

7. Cervi in  libertà  a Charlecote Park

Con cervi in libertà e un’architettura in stile Tudor, il cinquecentesco parco si trova a 6,5 chilometri a est di Stratford-upon-Avon e a breve distanza dalla città di Warwick. Visitando questo sito del National Trust si possono esplorare le stanze della casa di campagna e magari godersi un picnic nei vasti parchi e giardini della tenuta, che sono un rifugio per aironi, martin pescatori e una serie di altri animali selvatici.

8. Pedalando in un’oasi verde

La Stratford Greenway, che si estende per circa cinque chilometri e mezzo dal centro di Stratford-upon-Avon, segue una ex linea ferroviaria che corre tra Reading e Holyhead. Il percorso, chiuso al traffico, si snoda attraverso una serie di spazi verdi da esplorare a piedi o in bicicletta.

9. Il Medioevo a Warwick

Situata a soli 14,5 km da Stratford-upon-Avon, Warwick ospita uno dei castelli medievali più imponenti della Gran Bretagna, dove scoprire antichi miti e racconti incantati. Per i tuoisti dal pollice verde sono imperdibili gli Hill Close Gardens, un insieme di giardini vittoriani restaurati e ricchi di bellissime piante e arbusti.

10. Soggiorno e cena con stile 

Il boutique Hotel Indigo dispone di camere rivestite in legno e di elementi originali risalenti al XVI secolo, di angoli accoglienti e di un’atmosfera nuova dopo il restauro multimilionario di qualche anno fa. Per qualcosa di diverso, c’è il glamping nelle lussuose capsule di legno del Wootton Park, a 20 minuti di auto da Stratford-upon-Avon. Il Bluebell Cottage nel villaggio di Shottery, a poco più di 2 chilometri da Stratford-upon-Avon, offre un assaggio della vita Tudor con le sue travi nere e le pareti bianche, a soli tre minuti a piedi dall’Anne Hathaway’s Cottage. La Countess of Evesham è uno sfarzoso ristorante-crociera di 70 metri che naviga su e giù per il fiume Avon. Il menu si basa su ciò che è di stagione ed è ricco di prodotti locali. Ci sono anche le cene pre-teatro, i pranzi domenicali e i tè pomeridiani con vista sul fiume Avon al ristorante sul tetto della Royal Shakespeare Company. Infine il pub più antico di Stratford, precedente persino a Shakespeare, dove gustare un’ottima cucina da pub e torte fatte in casa: la Old Thatched Tavern serve una serie di piatti fatti in casa con prodotti locali, a pochi passi dalla casa natale di Shakespeare.