Con il sostegno di:

Instawalk, Natale social a Firenze: i luoghi giusti per uno scatto memorabile

La nuova moda è passeggiare e scattare foto per Instagram, da soli o in gruppo, condividendoli con l’hashtag #instawalkFirenze

Una veduta di Firenze

Prendi l’atmosfera natalizia, con le suggestioni dei mercatini natalizi, una città come Firenze celebre in tutto il mondo per essere stata culla del Rinascimento italiano con opere d’arte straordinarie, come il David di Michelangelo e il Duomo di Santa Maria del Fiore ,e ci aggiungi la nuova moda delle Instawalk, in cui singoli o gruppi esplorano un luogo e postano le immagini da non perdere sulla piattaforma Instagram, in tempo reale o poco dopo l’evento, utilizzando hashtag specifici per collegare i loro contenuti con gli altri partecipanti alla stessa camminata o interessati all’argomento. Il gioco è fatto.

Non è affatto necessario essere un influencer con migliaia di like, dunque, per cimentarsi nell’Instawalk: è alla portata di chiunque. Meglio però scovare i luoghi più instagrammabili della Città del Giglio.

Leggi anche: Mercatini di Natale 2023 in Italia: i principali appuntamenti regione per regione

Ecco i luoghi da non perdere

Ponte Vecchio

Il luogo più iconico di Firenze, da ‘catturare’ con uno scatto sia di giornp, quando sono ben visibili le casette, sia di sera quando sono ben visibili le lucine che lo adornano e che si riflettono nell’acqua. Le Instawalk consigliano di attraversare l’Arno e dirigersi verso Borgo San Jacopo al numero 14, da qui basta scendere alcuni gradini per trovarsi di fronte ad una vista privilegiata direttamente sull’Arno.

Piazza Santo Spirito

Meno conosciuta dal turismo di massa è comunque meta ideale per una foto vintage perché ospita il mercatino dell’antiquariato, addobbi natalizi, vecchie insegne pubblicitarie, giocattoli in latta.

Mercato di San Lorenzo

Ideale per le food photography con salumi, formaggi ed altre specialità tipiche della cucina toscana da immortalare in uno scatto e da assaggiare.

Piazza della Repubblica

E’ la piazza principale dove svetta il grande albero di Natele, tra caffè e giostre novecentesche e addobbi che danno l’immagine di una città vestita per le feste

Campanile di Giotto

Chi va a Firenze non si perde la vista a perdita d’occhio della città dall’alto del campanile. Ma gli Instawalker consigliano anche una ripresa dal basso verso l’alto, per evidenziare i colori del marmo e dare il senso dell’altezza e dell’imponenza di questo monumento storico.