Giovedì 13 Giugno 2024

Danimarca, la premier Mette Frederiksen picchiata in strada a Copenaghen: aggressore arrestato

La leader del governo, alla guida di una coalizione di centrosinistra dal giugno 2019, è stata presa a pugni da un uomo nel centro della capitale: ora è sotto shock

La premier danese Mette Frederiksen

La premier danese Mette Frederiksen

Copenaghen, 7 giugno 2024 – Paura in Danimarca per Mette Frederiksen. La premier è stata aggredita venerdì sera da un uomo a Copenaghen. Lo riferisce la presidenza del Consiglio dei Ministri. L'assalitore è stato arrestato dalla polizia. L’episodio si è verificato in piazza Kultorvet, nel centro della capitale danese.

La premier è stata avvicinata all’improvviso da un uomo che l'ha aggredita e presa a pugni: non si trova in pericolo di vita, ma secondo quanto riportano i media locali è sotto shock.

Mette Frederiksen, 46 anni, leader del partito socialdemocratico, in Danimarca è alla guida di una coalizione di centrosinistra dal giugno 2019.

La prima ministra ha condotto in varie occasioni la campagna elettorale con la candidata leader dei socialdemocratici all'Ue, Christel Schaldemose, in vista delle elezioni europee.

La stessa Schaldemose fa sapere però, come riporta Ritzau, che la presenza di Frederiksen a in piazza Kultorvet non era legata alla sua campagna.