Istat, più ore di lavoro ma la produttività cala dello 0,7%

'Nel 2022 flessione dopo un lungo periodo di crescita lenta'

Nel 2022 la produttività del lavoro diminuisce dello 0,7%, come risultato di un incremento delle ore lavorate più intenso di quello del valore aggiunto (rispettivamente +4,8% e +4,1%). Lo rileva l'Istat nel report "Misure di produttività. Anni 1995-2022". La dinamica negativa della produttività del lavoro segue un lungo periodo di crescita, seppur lenta, 0,5% in media negli anni 2014-2022,. In questo arco di tempo, nell'Ue a 27 si è registrata una crescita del 1,3%. La dinamica dell'Italia è risultata inferiore a quella della Germania (1,1%) ma superiore a quella della Francia (-0,1%) e in linea con quella della Spagna.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro