Venerdì 19 Aprile 2024

Borsa: Milano prosegue fiacca con le banche, giù Webuild

Fiacca Tim. Lo spread tra Btp e Bund a 129 punti

Borsa: Milano prosegue fiacca con le banche, giù Webuild

Borsa: Milano prosegue fiacca con le banche, giù Webuild

La Borsa di Milano (-0,2%) prosegue fiacca, in linea con gli altri listini europei. A Piazza Affari pesano le banche con Mps (-1,7%). Seduta in netto calo anche per Stm (-1,8%) e Cucinelli (-1,6%). Lo spread tra Btp e Bund sale a 129 punti, con il rendimento del decennale italiano al 3,66%. Seduta in calo per Enel (-0,8%), dopo i conti del 2023. Fiacca Tim (-0,2%), dopo la performance negativa della vigilia con l'aumentare delle posizioni ribassiste sul titolo. Tra gli istituti di credito si muovono in terreno negativo Popolare Sondrio (-0,6%), Intesa e Unicredit (-0,3%) e Banco Bpm (-0,1%). Male anche Bper (-0,6%), nel giorno della lista per il rinnovo del Cda presentata da Unipol, primo azionista con poco meno del 20%, e le indiscrezioni secondo le quali la compagnia assicurativa sosterrà l'indicazione di Gianni Franco Papa quale nuovo amministratore delegato della banca, in sostituzione dell'uscente Piero Luigi Montani. Acquisti per Iveco (+0,9%), Snam e Italgas (+0,8%). Tra le società a minor capitalizzazione scivola Webuild (-6,6%), con la decisione di Unicredit di avviare il collocamento dell'intera partecipazione detenuta, pari al 4,99% circa del capitale.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro