Borsa, Europa in attesa dati Usa, Milano -0,5%

I mercati azionari europei sono leggermente negativi in attesa dei dati dagli USA. Spread stabile, petrolio e gas in rialzo. Piazza Affari: Stm e Ferrari in calo, Tim e Recordati in rialzo.

Borsa: l'Europa negativa in attesa dei dati Usa, Milano -0,5%
Borsa: l'Europa negativa in attesa dei dati Usa, Milano -0,5%
I mercati azionari del Vecchio Continente restano leggermente negativi in attesa dei dati dagli Stati Uniti del primo pomeriggio: la Borsa più colpita è quella di Amsterdam, che scende di oltre mezzo punto percentuale, mentre Francoforte, Parigi e Milano calano dello 0,5%. Londra è in ribasso dello 0,3%, mentre Madrid oscilla sulla parità. L'attenzione è soprattutto rivolta al dato del prodotto interno lordo e ai sussidi di disoccupazione dagli USA, con lo spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni che rimane stabile a 161 punti base. La convinzione che le banche centrali non insisteranno nella loro politica aggressiva sui tassi sta favorendo tutti i titoli di Stato europei, con il rendimento del prodotto del Tesoro che viaggia anche sotto il 3,6%, ai minimi da oltre un anno. L'euro rimane calmo su quota 1,09 contro il dollaro. Sul fronte dell'energia, il gas continua il suo rimbalzo e sale del 5% a 35 euro al Megawattora, mentre il petrolio oscilla di qualche frazione attorno ai 74 dollari al barile. In questo contesto, a Piazza Affari i cali maggiori sono di Stm (-1,5%) e Ferrari (-1,3%), con le banche generalmente intonate al negativo. Tim è positiva (+1% a 0,3 euro), con Erg che cresce di un punto percentuale dopo l'ingresso nelle rinnovabili negli Stati Uniti. Bene anche Recordati, in rialzo dell'1,5%.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro