Giovedì 16 Maggio 2024

Bankitalia,più stabilità finanza ma debito resta un rischio

Rapporto, serve una crescita più sostenuta e avanzo primario

Bankitalia,più stabilità finanza ma debito resta un rischio

Bankitalia,più stabilità finanza ma debito resta un rischio

Migliora la stabilità finanziaria italiana grazie a mercati più stabili, inflazione in calo, un Pil che dovrebbe accelerare nel 2024, banche in salute e imprese con una redditività ancora in crescita. Lo evidenzia la Banca d'Italia nel suo consueto rapporto dove evidenzia anche la conseguente riduzione dello spread Btp/Bund. Sul fronte opposto l'istituto centrale, oltre ai rischi geopolitici, evidenzia che il rapporto debito pubblico/pil "su valori elevati rimane tuttavia un fattore di rischio" e ricorda che per rispettare il patto Ue occorreranno tassi di crescita più elevati e "un miglioramento del disavanzo strutturale".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro