Le regole della zona gialla
Le regole della zona gialla

Roma, 29 gennaio 2021 - Con i cambi di oggi nella mappa dei colori delle regioni muta la geografia dell'Italia al tempo del Covid. Per molti italiani da lunedì 1 febbraio - e non da domenica come avveniva di solito (venerdì c'è stata confusione su questo punto) - cambieranno le abitudini. Chi dalla zona arancione ad esempio è passato in zona gialla potrà ad esempio tornare al bar o al ristorante. Potrà andare a vedere una mostra al museo. Vediamo quindi cosa possiamo fare in zona gialla e arancione: domande e risposte.

Zona gialla: cosa cambia per visite a parenti e amici. Tutte le Faq

Zone Covid: le regole

Covid, i dati del 3 febbraio

Zona gialla

Il coprifuoco è in vigore?

Sì, anche in zona gialla dovremo rimanere in casa dalle 22 alle 5 (ad eccezione dei motivi di lavoro, salute e necessità).

Posso spostarmi in un'altra regione gialla?

No, fino al 15 febbraio sono vietati i viaggi fuori dalla regione a meno che non ci siano motivi di lavoro, salute o necessità (e dovremo avere  coln noi l'autocertificazione). Eccezione anche per le seconde case (vedi sotto).

Posso quindi andare nella mia seconda casa? 

Sì, si può andare nelle seconde case. Anche se si trovano fuori dalla regione di residenza. Ma solo il nucleo famigliare può spostarsi. 

Posso andare a trovare amici o parenti?

Possiamo spostarci in tutta la regione per fare una visita ad amici e parenti ma una sola volta al giorno, al massimo in due persone (i minori di 14 anni e i disabili non rientrano nel calcolo), dalle 5 alle 22. Il rientro a casa, domicilio, abitazione, residenza è sempre consentito. 

Posso spostarmi fuori dal comune?

Sì, è consentito muoversi liberamente tra comuni.

Posso andare a sciare?

No, gli impianti sciistici sono chiusi.

I negozi sono aperti?

Sì, tutti i negozi sono aperti.

Posso andare al bar o al ristorante? 

Sì, bar e ristoranti (come le pasticcerie) sono aperti ma solo dalle 5 alle 18. Fino alle 22 è consentito il servizio da asporto (per i bar solo fino alle 18). Anche la consegna a domicilio è consentita. 

Posso andare al museo?

Sì, i musei sono aperti dal lunedì al sabato (ma non nei festivi).

E al cinema o a teatro?

No, cinema e teatri restano chiusi.

Posso tornare in palestra o in piscina?

No, palestre e piscine sono chiuse fino al 5 marzo.

Posso andare a fare una passeggiata?

Sì è ovviamente possibile.

Posso fare attività sportiva o motoria?

Si, è possibile all'interno della regione.

Zona arancione

Il coprifuoco è attivo?

Sì, è vietato uscire di casa dalle 22 alle 5 tranne motivi di lavoro, salute o necessità.

Posso spostarmi fuori dal mio comune? 

No, non è consentito tranne che per motivi di lavoro, urgenza o salute. Ma  è consentito spostarsi verso una seconda casa, anche se questa si trova fuori dalla propria regione. E c'è un'eccezione per i comuni sotto i 5mila abitanti: si può raggiungere un comune limitrofo ma non un capoluogo di provincia.

Posso dunque andare nella seconda  casa?

Sì e anche se si trova fuori dalla regione di residenza. Ma solo il nucleo famigliare può spostarsi, non gli amici. 

Posso andare a trovare un amico o un parente?

Lo possiamo fare a queste condizioni: all'interno del comune (e non in tutta la regione) una sola volta al giorno, al massimo in due persone (minori di 14 anni e disabili non rientrano nel calcolo), dalle 5 alle 22. Il rientro a casa, domicilio, abitazione, residenza è sempre consentito. 

Posso andare a sciare?

No, gli impianti sciistici sono chiusi.

Posso andare al risotrante o al bar?

No, i bar e i ristoranti sono chiusi (possibile solo il servizio di asporto fino alle 22 per i ristoranti e alle 18 per i bar). La consegna a domicilio è consentita.

Posso andare a teatro o al cinema?

No, teatri e cinema sono chiusi.

Posso andare in palestra o in piscina?

No, piscine e palestre sono chiuse.

Gli alberghi sono aperti?

Sì.

Posso andare a fare spesa in un negozio?

Sì, i negozi sono aperti. I centri commerciali sono chiusi nel weekend ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole.

Posso fare sport in un comune diverso?

E' possibile alle condizioni che spieghiamo qui.