Simon Gautier
Simon Gautier

Salerno, 17 agosto 2019 -  "Aiutatemi, voglio trovarlo vivo". La madre di Simon Gautier, il turista francese disperso in Cilento, è arrivata mercoledì a Policastro nel comune di Santa Marina (provincia di Salerno) per cercare il figlio. Il suo appello è stato subito raccolto dalle tv francesi: "Abbiamo bisogno di speleologhi, di alpinisti, di pompieri addestrati alla montagna, capaci di raggiungere zone inaccessibili". 

Aggiornamento 18 agosto: Simon trovato morto 

Delphine Godard non di dà pace: Simon, 27 anni, non dà sue notizie dal 9 agosto, giorno in cui ha chiamato i soccorsi dopo una caduta durante un'escursione lungo il Sentiero della Molara. Al telefono col 118 aveva detto di essersi rotto le gambe. "Vedo il mare ma non so dove mi trovo". Da allora nessuno è riuscito a raggiungerlo, né fisicamente né al cellulare, che risulta spento. Sono passati 9 giorni e l'angoscia è tanta. 

L'appello della madre a Trekking Tv 

Le ultime immagini di Simon Gautier 

Simon vive da due anni in Italia, a Roma: sta preparando una tesi in storia dell'arte. E' partito per l'escursione nella zona montana di Policastro l'8 agosto. "Doveva dormire all'aperto - racconta la madre, secondo quanto riporta Le Figaro - . Simone non è un temerario. Voleva prendersi una settimana di ferie, aveva lavorato molto. La mia convinzione è che sia uscito da un sentiero e sia caduto".

Intanto il comune di Santa Maria ha diffuso le ultime immagini del ragazzo, immortalato dalle telecamere di sorveglianza della stazione di Policastro Bussettino l'8 agosto, un giorno prima dell'incidente. Sono passate da poco le 16: il 27enne indossa un jeans, una maglietta e uno zaino. Lo si vede entrare in un centro canoe, dove avrebbe combrato una maglietta e dell'acqua, e poi andare via.

Le autorità italiane "hanno dispiegato importanti mezzi materiali ed umani per trovare Simon Gautier in una zona estesa, di difficile accesso", dicono fonti del ministero degli Esteri francese, citati dal quotidiano Le Figaro. Sono in azione "elicotteri e droni, squadre di speleologi, volontari e azioni di ricognizione dal mare". Ma il giovane sembra sparito nel nulla. 

L'APPELLO DEGLI AMICI - Ed è tam tam sui social, con gli amici che si mobilitano per informazioni  e aiuto. In 20 sono arrivati dalla Francia insieme ai familiari per cercarlo. "E' scomparso in Italia nei dintorni di Policastro - spiega Heloise -. Il suo cellulare è spento". Katy Sarmiento cerca volontari: "Abbiamo bisogno che i giornali pubblichino la notizia".