Martedì 23 Aprile 2024

Tornado a Trapani, raffiche di vento a 150 all’ora sull’aeroporto: paura e ingenti danni allo scalo

Divelte coperture in lamiera, alberi sradicati e mezzi di servizio fuori uso. La società Airgest: “Regolari i voli in arrivo e in partenza. Ora stiamo facendo la conta dei danni”

Uno dei cartelli dell'aeroporto abbattuto dal vento

Uno dei cartelli dell'aeroporto abbattuto dal vento

Trapani, 26 marzo 2024 – Un tornado si è abbattuto durante la notte sull'aeroporto di Trapani Birgi. Il forte vento, con raffiche che superavano i 150 chilometri orari, ha divelto alcune coperture in lamiera, della segnaletica verticale, alcuni mezzi e anche degli alberi.

I manutentori di Airgest, la società di gestione dello scalo, stanno lavorando da ore per garantire il regolare svolgimento delle operazioni di volo. "Grazie alla collaborazione di vigili del fuoco e polizia, si stanno creando dei percorsi per superare gli ostacoli e poter garantire i voli in partenza, già da questa mattina", spiegano da Airgest.

La società di gestione del Vincenzo Florio invita i passeggeri a recarsi al terminal "con largo anticipo per compensare eventuali ritardi dovuti ai danni subiti dallo scalo" e di rispettare i percorsi alternativi, per entrare e uscire dall'aeroporto, definiti per consentire "un sicuro raggiungimento della struttura".

Intanto il traffico non ha subito conseguenze: “Sono regolari i voli in arrivo e in partenza dal nostro aeroporto. Il vento già alle prima luci dell'alba si era calmato e ora stiamo facendo la conta dei danni, intervenendo col nostro personale per la messa in sicurezza”, le parole di Salvatore Ombra, presidente Airgest. Attualmente i due varchi pedonali d'ingresso all'aeroporto rimangono chiusi per sicurezza e si accede all'aerostazione da un ingresso laterale di sicurezza.