30 dic 2021

Covid, ok dell'Aifa alla pillola Merck e all'antivirale remdesivir

Autorizzazione dell'Agenzia del farmaco. Dosaggi e durata dei due trattamenti per combattere la malattia nei casi lievi o moderati

An undated handout photo released on 11 October 2021 and made available by Merck Sharp & Dohme Corp., shows experimental COVID-19 treatment pills called molnupiravir. Pharmaceutical company Merck has asked the US Food and Drug Administration (FDA) to grant emergency use authorization to its experimental antiviral treatment of mild-to-moderate COVID-19 in adults, the company announced 11 October 2021. If approved, molnupiravir will become the first antiviral pill to treat COVID-19.  ANSA/HANDOUT MANDATORY CREDIT HANDOUT EDITORIAL USE ONLY/NO SALES
Le pillole di molnupiravir, farmaco della Merck (Ansa)

Roma, 30 dicembre 2021 - Via libera dalla Commissione tecnico scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) a due antivirali per curare il Covid. L'autorizzazzione riguarda il molnupiravir (pillola della Merck) e il remdesivir (prodotto dalla Gilead Sciences) per il trattamento di pazienti non ospedalizzati per Covid-19 con malattia lieve-moderata di recente insorgenza e con condizioni cliniche concomitanti che rappresentino specifici fattori di rischio per lo sviluppo di Covid-19 grave. 

Tampone rapido: ecco quando Omicron sfugge ai test

Quarantena Covid: le nuove regole

Approfondisci:

Covid, mappa Ecdc: Italia tra rosso e rosso scuro

Dosaggio e durata dei trattamenti

La durata del trattamento con molnupiravir consiste nell'assunzione di 4 compresse (da 200 mg) 2 volte al giorno per 5 giorni. Il molnupiravir sarà distribuito da parte della Struttura Commissariale alle Regioni dal 4 gennaio e per la sua prescrizione è previsto l'utilizzo di un Registro di monitoraggio che sarà presto accessibile online sul sito dell'Agenzia. 

Zona arancione: due Regioni rischiano di passare

La durata del trattamento con remdesivir, che consiste in una somministrazione endovenosa, è di 3 giorni. Anche per questa nuova indicazione è previsto l'utilizzo di un Registro di monitoraggio che e' accessibile sul sito dell'Agenzia dal 30 dicembre 2021. Per questo antivirale l'Ema ha recentemente autorizzato un'estensione di indicazione relativa al trattamento dei soggetti non in ossigeno-terapia ad alto rischio di Covid-19 grave e il farmaco può essere utilizzato fino a 7 giorni dall'insorgenza dei sintomi. 

Super Green pass: scatta l’obbligo per bus e hotel

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?