Giovedì 23 Maggio 2024

Massacra la madre e si barrica al centro commerciale

Migration

DRESDA

È morto a causa delle ferite riportate durante la cattura l’uomo di 40 anni che ieri si è asserragliato con due ostaggi in un centro commerciale di Dresda. Lo confermano le autorità della città tedesca. L’uomo prima avrebbe ucciso la madre e poi sparato colpi di arma da fuoco contro una stazione radiofonica.

Nessuno dei due ostaggi, una donna e un bambino, è rimasto ferito durante l’operazione delle forze speciali della polizia per liberarli.

Gli agenti non hanno confermato se l’uomo sia rimasto ferito o si sia sparato da solo. La polizia aveva reso noto che l’uomo mostrava segni di squilibrio mentale. Il corpo senza vita della madre, 62 anni, era stato trovato ieri mattina nel suo appartamento.

Poi il 40enne avrebbe cercato di entrare negli uffici di Radio Dresden, e non riuscendo a scardinare la porta avrebbe esploso dei colpi di pistola, senza però ferire nessuno della redazione.