Roma, 21 giugno 2021 - E' ormai certo l'addio alle mascherine all'aperto in Italia a partire dal 28 giugno, come ha deciso il governo dopo il parere del Cts. Quasi tutto il Paese in zona bianca e senza coprifuoco da oggi,tra una settimana anche l'ultimo simbolo del Covid, l'utilizzo di dispositivi di protezione individuale, cadrà. All'aperto, si intende, e nei luoghi dove non c'è il rischio di assembramento. Laddove mancheranno queste due condizioni, infatti, i dispositivi andranno indossati. Vediamo allora i casi in cui resterà l'obbligo.

Mascherine, c'è chi non le toglierà

Covid: il bollettino del 21 giugno

All'aperto

Si va verso una svolta a piccoli passi: togliendo la mascherina bisognerà comunque mantenere il distanziamento se non si è congiunti. Il dispositivo di protezione andrà infatti indossato ogni volta che ci sarà rischio assembramento, anche all'aperto appunto. 

Mascherina all'aperto e ansia sociale: "C'è chi non le toglierà"

Bar e ristoranti

Nei locali di ristorazione al chiuso o all'aperto varranno le regole attuali, ovvero la mascherina si potrà togliere quando si è seduti al tavolo di un bar o di un ristorante, mentre andrà indossata quando ci si alzerà per andare al bagno, per uscire dal locale o per avvicinarsi alla cassa. Il dispositivo andrà sempre indossato nei luoghi a rischio assembramento

Musei, cinema e teatri

Come luoghi al chiuso anche nei musei, così come nei cinema e nei teatri, sarà obbligatorio continuare a indossare i dispositivi di protezione e coprire naso e bocca. Nei cinema o teatri all'aperto, invece, andrà indossata laddove ci sarà rischio assembramento. 

Negozi e centri commerciali

Sarà sempre necessario, per il momento, indossare la mascherina all'interno dei negozi. E la stessa regola varrà anche per i centri commerciali.

Mezzi pubblici, treni e aerei

Resterà obbligatorio viaggiare con naso e bocca coperti: sui mezzi pubblici, così come su treni e aerei, sarà obbligatorio infatti indossare la mascherina.

Leggi anche: 

La Francia riapre le discoteche senza l'obbligo di mascherina