Sabato 22 Giugno 2024

Gazza ladra aggredisce agente nel carcere di Sulmona. Sindacato: "Siamo alla frutta"

Ne dà notizia Nardella, segretario generale territoriale UIL PA Polizia Penitenziaria: "Se ai detenuti si aggiungono anche gli uccelli ad aggredire i poliziotti, siamo arrivati alla frutta"

Una gazza ladra

Una gazza ladra

Sulmona, 10 marzo 2023 - Sarà perchè è una gazza ladra, e come tale gli agenti di polizia penitenziari non gli vanno a genio, o, scherzi a parte, più semplicemente perchè è stata incapace di resistere a quei mostrini luccicanti, ad aver spinto il volatile a scagliarsi contro un addetto alla sicurezza del carcere di Sulmona.

Un scena degna di 'Uccelli' di Hitchcock, che ha fatto finire in infermieria un più stupito, che ferito, agente. Il raid è avvenuto ieri pomeriggio, quando una gazza ladra è penetrata all'interno di una delle tante sezioni del penitenziario abruzzese. Con ogni probabilità l'uccello è stato attratto da qualcosa, forse dal luccichio delle mostrine dell'uniforme. Così in picchiata si è lanciata contro l'agente, ferendolo alle orecchie e costringendolo a correre in infermeria.

La notizia curiosa è stata data dal segretario generale territoriale UIL PA Polizia Penitenziaria, Mauro Nardella, che sottolinea: "Quello che sta accadendo in termini di aggressioni nelle carceri italiane è purtroppo risaputo ma quello che mancava all'appello era il concorso in questo insano modo di fare detenzione da parte degli animali, nella fattispecie di una gazza ladra", e conclude: "A dispetto del nome quello che ci si chiede è come può aver fatto una gazza ladra ad entrare in carcere ed ergersi a paladina della discussione del giorno. Quello che se ne è dedotto è che se ai detenuti ora si aggiungono anche gli uccelli ad aggredire i poliziotti possiamo proprio dire di essere arrivati alla frutta".