Mercoledì 24 Aprile 2024

Maltempo, frana sull’autostrada A23 in Friuli: rocce piombano sulla carreggiata. Tratto chiuso tra Carnia e Pontebba

A causare il distaccamento dei massi le intense piogge delle ultime ore. Circolazione bloccata: geologici al lavoro per verificare il rischio di nuovi crolli

I grossi massi precipitati sull'autostrada A23

I grossi massi precipitati sull'autostrada A23

Udine, 1 aprile 2024 – L'autostrada A23 è chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia per una frana caduta lunedì mattina nel territorio del Comune di Amaro (Udine). A causare il distacco di rocce sono state le intense piogge abbattutesi nella zona nelle ultime ore.

Approfondisci:

Allerta meteo a Pasquetta sul Nord e Centro Italia: previsti forti temporali, vento e grandine

Allerta meteo a Pasquetta sul Nord e Centro Italia: previsti forti temporali, vento e grandine

La carreggiata è stata invasa da detriti rocciosi, appunto, e da grossi massi. A causa dello smottamento tre veicoli sono rimasti bloccati ma nessuno è stato colpito. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del comando di Udine, intervenuti insieme con le squadre dei distaccamenti di Gemona e di Tarvisio.

I soccorritori si sono sincerati innanzitutto che nei tre veicoli rimasti bloccati non vi fossero persone ferite. La frana è caduta sull'autostrada intorno alle 6 nel tratto compreso tra i caselli Carnia e Pontebba. Sul posto sono presenti anche Polizia Stradale e personale della concessionaria Autostrade Alto Adriatico. Dovrà ora essere rimosso il materiale e attendere un sopralluogo dei geologi che dovranno verificare se ci sono pericoli di nuovi distacchi.