17 gen 2022

Dati Covid Italia, il bollettino del 17 gennaio: contagi, morti e ricoveri

Sono 83.403 i nuovi casi e 287 i morti. Netta crescita dei ricoveri (+509), su le terapie intensive (+26). Effettuati solo 500mila tamponi. In Emilia-Romagna 11.189 contagi, Lombardia +9.883 (81 decessi), Piemonte +9.564, Campania +9.370, oltre 6mila in Puglia, Veneto e Lazio, Toscana +5.626, Marche +2.012

Roma, 17 gennaio 2022 - Crollano, sotto i 100mila, i contagi Covid in Italia nel bollettino del ministero della Salute (qui quello aggiornato a oggi 18 gennaio). Ma, come sempre succede dopo il weekend, scendono nettamente i tamponi effettuati che sono circa un terzo rispetto al solito. La buona notizia è che scende anche la curva di nuovi casi su base settimanale: lunedì scorso i positivi erano stati oltre 101mila. Tornano a salire i morti, 287, di cui 81 in Lombardia, e sono in aumento i ricoveri sia nei reparti ordinari sia in terapia intensiva, dove si registrano 122 ingressi del giorno.

Bollettino Covid del 17 gennaio: i contagi nelle regioni
Bollettino Covid del 17 gennaio: i contagi nelle regioni

Isolamento per i positivi: quanto dura e quali tamponi fare

Sommario

Approfondisci:

Scuola, Costa: "In classe bimbi vaccinati, Dad per gli altri"

Secondo i dati Agenas sale al 29% in Italia la percentuale di posti nei reparti di area medica degli ospedali occupati da pazienti Covid, con picchi molto più alti in singole regioni: è il caso della Valle d'Aosta che arriva al 69% e della Calabria al 41%. Resta stabile, invece, il tasso di occupazione delle rianimazioni che è oltre il 20%, la soglia minima per la zona arancione, in ben otto regioni.

Approfondisci:

Covid, Speranza: "A ore tavolo tecnico con Regioni. Siamo in un picco ma piedi per terra"

Il bollettino di oggi

Oggi in Italia si registrano 83.403 nuovi casi di Covid e 287 morti. Crollano i casi, ma, per effetto del weekend, anche i tamponi effettuati (541.298). Il tasso di positività scende al 15,4%. Sono 19.228 i ricoverati con sintomi (+509 da ieri) e 1.717 pazienti in terapia intensiva (+26, con 122 ingressi nelle ultime 24 ore). La regione con il maggior numero di casi odierni è l'Emilia Romagna con 11.189 casi, seguita da Lombardia (+9.883), Piemonte (9.564), Campania (+9.370) e Puglia (6.652). I casi totali salgono a 8.790.302. I nuovi guariti sono 76.679, mentre gli attualmente positivi crescono di 6.421 unità e sono 2.555.278. Di questi 2.532.333 sono in isolamento domiciliare.

Regioni / Emilia-Romagna

Continuano a salire i ricoveri Covid in Emilia-Romagna, con oltre sessanta pazienti in più nei reparti dedicati, e cresce ancora il numero delle vittime, 22 (tra cui due under 60) nelle ultime 24 ore. I nuovi contagi sono 11.189 su oltre 38mila tamponi. I casi attivi sono complessivamente 311.690 (+8.301), di cui il 99,2% in isolamento a casa. Questa la situazione negli ospedali: nelle terapie intensive il numero di pazienti rimane invariato rispetto a ieri (149, di cui 95 non vaccinati), mentre negli altri reparti Covid ci sono 2.456 persone (+62, età media 69,5 anni).

Lombardia

Con 68.733 tamponi effettuati sono 9.883 i nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività stabile al 14,3%. Diminuisce il numero di ricoverati in terapia intensiva (-1, 267), mentre aumentano i pazienti nei reparti ordinari (+83, 3.649). Sono 81 i decessi, che portano il totale delle vittime a 35.992 da inizio pandemia. Per quanto riguarda le province, sono 3.350 i positivi segnalati a Milano (di cui 1.420 a Milano città), 871 a Bergamo, 1.577 a Brescia, 516 a Como, 253 a Cremona, 165 a Lecco, 206 a Lodi, 368 a Mantova, 764 a Monza e Brianza, 555 a Pavia, 161 a Sondrio e 756 a Varese.

Piemonte

Con i 9.564 nuovi casi rilevati nelle ultime 24 ore, il Piemonte supera i 700 mila contagi dall'inizio della pandemia. Il dato dell'ultimo giorno è per la prima volta vicino a quello dei guariti, che sono stati 9.334. Sono stati registrati anche 22 decessi, tre dei quali avvenuti oggi. Sono ancora in aumento i ricoveri ordinari (2.062, +46), mnetre restano sostanzialmente stabili le terapie intensive dove ci sono 145 (+2) pazienti. Le persone in isolamento domiciliare sono 165.296, gli attualmente positivi 167.503.

Campania

Sono 9.370 i contagi emersi in Campania nell'ultima giornata. I test analizzati sono stati 53.819, di cui 31.537 antigenici e 22.282 molecolari. Il tasso di positività, sul totale dei tamponi analizzati, è del 17,41%. Nel bollettino odierno sono inseriti 31 decessi, 25 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 6 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. Ancora in aumento i ricoveri: sono 1.403, 92 (+5) in terapia intensiva e 1.311 (+33) in degenza. 

Puglia

Sono 6.652 i nuovi casi di Coronavirus individuati in Puglia, il 13,2% dei 50.360 test effettuati. C'è stata una vittima. Le persone attualmente positive sono 123.755:di queste 615 sono ricoverate in area non critica (ieri erano 593) e 63 in terapia intensiva (ieri erano 61). La provincia più colpita è ancora quella di Bari con 2.636 nuovi casi. Seguono la provincia di Lecce con 1.318 casi, Foggia con 874; la Bat con 621; Brindisi con 566 e Taranto con 563.

Lazio

"Oggi nel Lazio, su 14.756 tamponi molecolari e 37.780 tamponi antigenici per un totale di 52.536 tamponi, si registrano 6.447 casi positivi. Sono 17 i decessi, 1.789 i ricoverati (+41), 204 le terapie intensive (come ieri) e 5.102 i nuovi guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12,2%. I casi a Roma città sono a quota 3.733. Lo ha reso noto l'assessore alla Sanità Alessio D'Amato, che ha rilevato come i casi siano 3 mila in meno "rispetto al lunedì precedente".

Veneto

Il bollettino Covid del Veneto segna oggi un crollo dei contagi, +6.381 in 24 ore, che tuttavia - come ogni lunedì - risentono della ridotta attività di tracciamento nel giorno festivo, solo 50.302 i tamponi, rispetto alle medie di 120-140.000. Alto ancora il numero dei decessi, 28, per un totale di 12.753 vittime da inizio pandemia. Crescono i ricoveri ospedalieri: sono 1.766 (+31) in area medica e 205 (+7) in terapia intensiva. Le persone attualmente positive sono 256.274 (+3.332). 

Toscana

Sono 5.626 i casi di positività scoperti in Toscana nelle ultime 24 ore dall'analisi di 15.970 tamponi molecolari e 15.804 tamponi antigenici rapidi. Gli attualmente positivi sono 178.771, +0,2% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.441 (73 in più rispetto a ieri), di cui 138 in terapia intensiva (11 in piu'). Oggi si registrano 13 nuovi decessi.

Sicilia

Sensibile rialzo dlle ospedalizzazioni in Sicilia: i pazienti nei reparti ordinari sono passati dai 1.516 di ieri ai 1.562 di oggi (+46) e i rocverati in terapia intensiva sono saliti a 170, con 15 ingressi. I nuovi casi sono 4.037, ma risentono inevitabilmente del minore numero di tamponi (24.549) del weekend. Il tasso di positività è al 16,4%. I decessi segnalati nel report di oggi sono 23, di cui solo sei avvenuti nelle ultime 24 ore.

Liguria

In Liguria sono stati registrati 2.496 nuovi casi e un decesso. Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 12.126 tamponi tra molecolari e antigenici rapidi. Al momento sono 766 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 28 più di ieri, di cui 42 in terapia intensiva. Sono 54.209, invece, le persone attualmente positive.

Marche

Sono 2.012 i positivi al Covid rilevati nell'ultima giornata nelle Marche, numero legato al minor numero di tamponi analizzati nel giorno festivo, che sono 5.872 in totale, dei quali 4.995 del percorso diagnostico (molecolari e antigenici), gli altri del percorso guariti. L'indice di positività è 40,3%. Nelle ultime 24 ore si registrano anche tre decessi: sono morti due uomini e una donna di età compresa tra 65 e 84 anni. Continua la lenta crescita dei ricoverati che sono 343 (+5): 216 pazienti nei reparti ordinari (+5), 64 in terapia intensiva (+2) e 63 in semi intensiva (-2). 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati accertati 1.757 nuovi positivi. Nel dettaglio su 5.589 tamponi molecolari sono stati rilevati 684 contagi, con una percentuale di positività del 12,24%; sono inoltre 7.242 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 1.073 casi (14,82%). Nella ultime 24 ore si registrano anche i decessi di 10 persone. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 42 di cui 36 non vaccinati, mente gli ospedalizzati in altri reparti sono 399. 

Calabria

Oggi in Calabria a fronte di 9.382 tamponi sono stati accertati 1.693 contagi per un tasso di positività del 18,05%. Gli attualmente positivi sono 37.132. Sono 473 (1,37% degli attuali casi attivi) i pazienti ricoverati in ospedale, di cui 35 in terapia intensiva. Otto i decessi registrati nelle ultime 24 ore. 

Abruzzo

Sono 1.527 i nuovi positivi al Covid rilevati oggi in Abruzzo, il 9,78% di 3.300 tamponi molecolari e 12.307 test antigenici. Il bilancio dei deceduti registra 6 casi, di età compresa tra 64 e 91 anni, e sale a 2.705 da inizio pandemia. Gli attualmente positivi sono 69.874 (+796 rispetto a ieri): 398 pazienti (+12 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica, 35 (-3) in terapia intensiva, mentre gli altri 69.441 sono in isolamento domiciliare.

Alto Adige

Anche la domenica ha portato una triste conta sul fronte dei decessi per Covid in Alto Adige con altre due vittime. I nuovi positivi sono 1.347 contro i 1.757 di ieri, anche se, come sempre, il dato del lunedì è falsato dal minor numero di tamponi eseguiti nel fine settimana (meno di 8500). Stabile, invece, il numero dei ricoverati: 17 le persone in terapia intensiva, 91 i pazienti Covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri. Attualmente sono in quarantena/isolamento domiciliare 25.670 persone.

Le altre regioni

Mille casi (+1.007) e 6 morti in Sardegna. In Trentino 885 contagiati, 4 vittime e ricoveri in aumento. In Basilicata 144 nuovi positivi e 5 decessi. Due vittime e 440 casi in Molise. Due morti anche in Umbria, dove si registrano 774 contagi nelle ultime 24 ore. In Valle D'Aosta un decesso e 172 nuovi casi. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?