Brindisi, 81enne uccide a colpi di fucile il vicino di casa e poi si toglie la vita

I fatti sono avvenuti all'alba nelle campagne di Villa Castelli in provincia di Brindisi

Carabinieri, foto generica (Ansa)
Carabinieri, foto generica (Ansa)

Roma, 12 febbraio 2024 – Spara al vicino di casa e poi si toglie la vita. E’ successo nelle campagne di Villa Castelli in provincia di Brindisi dove un uomo di 81 anni ha ucciso a colpi di fucile e mirando al volto il vicino di 53 anni dopodiché ha puntato l’arma su se stesso e si è tolto la vita. Secondo prime ricostruzioni la tragedia sarebbe scaturita da una lite tra vicini. Sull’accaduto indagano i carabinieri.