Domenica 26 Maggio 2024

Aereo precipita prima dell’atterraggio Tragedia in Nepal: 72 morti "Il pilota ha evitato le case"

Migration

Lo schianto poco prima dell’atterraggio. Un aereo Atr 72, operato dalla Yeti Airlines nepalese, è precipitato a solo un chilometro e mezzo dall’aeroporto internazionale di Pokhara, famosa meta turistica a 200 chilometri dalla capitale Katmandu, da dove era partito. A bordo 68 passeggeri e quattro membri dell’equipaggio, tre bambini e tre neonati. Sono 68 le vittime confermate.

Il disastro è il più grave degli ultimi 30 anni nel Paese dell’Asia meridionale. Sul volo si erano imbarcati 15 stranieri: 5 dall’India, 4 russi, due sudcoreani, un australiano, un argentino, un irlandese e un francese. "Il pilota ha fatto del suo meglio per non colpire le case. C’era solo un piccolo spazio senza abitazioni, proprio accanto al fiume Seti e l’aereo è finito lì", ha raccontato una testimone che ha visto il velivolo mentre precipitava.