Donzelli: "A sinistra serio pericolo di antisemitismo violento"