Zhdanov, 'non abbiamo trovato Navalny nelle carceri di Mosca'

'Da otto giorni i collaboratori non sanno dove sia l'oppositore'

Ivan Zhdanov, il direttore della Fondazione Anticorruzione di Alexey Navalny, ha detto che i collaboratori dell'oppositore russo hanno controllato la maggior parte dei centri di detenzione di Mosca senza però trovarlo. Lo riporta la testata online Meduza. Ieri alcuni media avevano ripreso una notizia non confermata del canale Telegram Baza secondo la quale Navalny sarebbe stato portato a Mosca per un nuovo procedimento penale mosso contro di lui per "vandalismo". "La versione di Baza secondo cui Alexey si trova a Mosca non è stata confermata. Le procedure investigative non vengono condotte senza avvocati. Tutte le azioni investigative finora si sono svolte a Vladimir", ha scritto Zhdanov su X denunciando che "da otto giorni" i collaboratori di Navalny non sanno dove sia l'oppositore, in carcere da quasi tre anni per motivi ritenuti di chiara matrice politica.