Zelensky, '6 morti e 73 feriti negli attacchi russi'

'A Kiev, Kharkiv e Pavlograd. Quattro bambini in ospedale'

Zelensky, '6 morti e 73 feriti negli attacchi russi'

Zelensky, '6 morti e 73 feriti negli attacchi russi'

Sei persone sono state uccise e altre 73 sono rimaste ferite, tra cui 4 bambini, negli attacchi missilistici lanciati dalla Russia la notte scorsa e questa mattina in Ucraina: lo afferma su Telegram il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. "L'operazione di salvataggio continua dopo un altro attacco russo contro le nostre città e il nostro popolo: terrore deliberato contro i normali edifici residenziali a Kiev, Kharkiv, Pavlograd (nella regione di Dnipropetrovsk, ndr). Purtroppo ci sono vittime e morti", scrive Zelensky nel suo primo commento pubblico agli attacchi. "Ad oggi, sappiamo che 22 persone sono rimaste ferite a causa del bombardamento nemico di Kiev. Secondo i dati preliminari, a Kharkiv sono morte cinque persone e 51 persone, tra cui quattro bambini, sono rimaste ferite a seguito dell'attacco terroristico - spiega Zelensky -. Ventisette persone sono state tratte in salvo dalle macerie. A Pavlograd, il terrore russo ha tolto la vita a una persona. Le mie condoglianze a tutti i parenti e amici". "I nostri eroici soccorritori, quelli che arrivano sempre per primi sui luoghi dei bombardamenti nemici, nonostante tutte le difficoltà, continuano il loro importantissimo lavoro per salvare le persone - conclude -. Grazie a tutti i nostri difensori, uomini e donne di tutti i servizi di emergenza, tutti coloro il cui cuore sente semplicemente che è necessario prendersi cura degli altri, è necessario aiutare gli altri quando la vita dipende da questo".