Wafa, palestinese ucciso in Cisgiordania dall'esercito

A Qalqylia, vicino a Nablus

Wafa, palestinese ucciso in Cisgiordania dall'esercito

Wafa, palestinese ucciso in Cisgiordania dall'esercito

La Wafa, l'agenzia palestinese, ha riferito che un palestinese è stato ucciso a Qalqylia, in Cisgiordania, non lontano da Nablus, dal fuoco dei militari israeliani. Si tratta - ha riferito l'agenzia - di Muhammad Sharif Salmi (20 anni) colpito dai "proiettili dell'occupazione" mentre era "a bordo della sua auto". Portato in ospedale - ha aggiunto - è morto "per le ferite al petto e alla testa". L'esercito israeliano non ha ancora dato la sua versione dei fatti.