Mercoledì 17 Aprile 2024

Vicepresidente Antimafia, urge che de Raho si astenga dai lavori

'Per il sereno svolgimento delle attività della commissione'

Vicepresidente Antimafia, urge che de Raho si astenga dai lavori

Vicepresidente Antimafia, urge che de Raho si astenga dai lavori

"Leggendo le dichiarazioni del procuratore Laudati sul dossieraggio, emerge con estrema chiarezza e urgenza l'opportunità che Cafiero de Raho si astenga dalle attività della Commissione Nazionale Antimafia, di cui è vicepresidente. Laudati dichiara di aver delegato le attività che gli vengono contestate sotto il pieno controllo dell'allora procuratore nazionale, ovvero di de Raho. La sua astensione dalla Commissione è un'esigenza e un'urgenza in cui la politica non c'entra affatto: sono opportune per consentire il sereno svolgimento delle attività della Commissione parlamentare". Così in una nota il vicepresidente della commissione antimafia, Mauro D'Attis.