Giovedì 18 Aprile 2024

Ungheria, sanzioni contro Mosca una soluzione di facciata

Budapest resta in silenzio sulla morte di Navalny

Ungheria, sanzioni contro Mosca una soluzione di facciata

Ungheria, sanzioni contro Mosca una soluzione di facciata

"L'Unione europea, affetta da psicosi bellica, intende solo obbedire a Washington, ai media liberal e alle Ong varando l'ennesimo pacchetto di sanzioni" contro la Russia "certamente del tutto inutile, che serve solo come una soluzione di facciata" in concomitanza con il secondo anniversario della guerra in Ucraina. Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri ungherese, Péter Szijjártó, presente al Consiglio Affari Esteri a Bruxelles. Budapest ha bloccato finora l'approvazione del tredicesimo pacchetto di sanzioni Ue. Silenzio sulla morte di Alexei Navalny, su cui non v'è stata alcuna reazione da parte del governo di Orban.